A tal proposito, su Facebook è girata molto un’immagine proveniente da un’offerta di un operatore portoghese in cui si proponevano tariffe diverse per vari servizi, come social network, video, navigazione e altro. In realtà non era così in violazione rispetto al principio di neutralità della rete, perché alterata dai commenti sui social, ma c’era un semplice “cap” rispetto alle varie voci, ovvero non sarebbe stato possibile continuare a usare i social network se il quantitativo di dati riservato a quella…