4MbAbstractNel corso degli ultimi decenni sulle Alpi il fagiano di monte è andato incontro ad un declino più o meno marcato. Le cause principali della riduzione numerica e della contrazione dell’areale di distribuzione sono da ritenersi la perdita, la degradazione e la frammentazione dell’habitat, associati localmente ad altri disturbi. L’abbandono della montagna a partire dagli anni 60 del secolo scorso ha infatti causato una drastica riduzione degli ambienti favorevoli al tetraonide, in conseguenza dell’abbandono e della chiusura degli spazi aperti…