Vai al diavolo Jens Carelius, sei bravo, ok, ma giocando così sporco mi fai incazzare! Impara da quell Jens, quello svedese, che pesca dal passato per reinventare, non per copiare e svilire come fai tu. Quello che ci mette del suo perché ha molto di suo da mettere. Vai al diavolo Jens Carelius, ti mando a stendere ma continuo ad ascoltare queste canzoni perché ogni tanto mi va di perdermi dentro ad un Il sogno che Nick sia ancora qui…